jueves, 27 de julio de 2017

La CIA y la contrarrevolución en Venezuela (Atilio A. Boron)

Atilio A. Boron, 26/07/2017

La sociedad capitalista tiene como uno de sus rasgos principales la opacidad. Si en los viejos modos de producción precapitalistas la opresión y la explotación de los pueblos saltaba a la vista y adquiría inclusive una expresión formal e institucional en jerarquías y potestades, en el capitalismo prevalece la oscuridad y, con ella, el desconcierto y la confusión. Fue Marx quien con el descubrimiento de la plusvalía descorrió el velo que ocultaba la explotación a la que eran sometidos los trabajadores “libres”, emancipados del yugo medieval . Y fue él también quien denunció el fetichismo de la mercancía en una sociedad en donde todo se convierte en mercancía y por lo tanto todo se presenta fantasmagóricamente ante los ojos de la población.

lunes, 24 de julio de 2017

Tanto Pe' Cantà (Nino Manfredi)

Fonte: You Tube, 1932


Tanto pe' cantà è una canzone di Ettore Petrolini (musica) e Alberto Simeoni (testo). Composta nel 1932. La sua notevole popolarità è dovuta anche alle interpretazioni offerte da numerosi attori e cantanti celebri. La versione più popolare e nota resta quella incisa da Nino Manfredi per il Festival di Sanremo 1970, con arrangiamenti del maestro Maurizio De Angelis, e rimasta vari mesi nelle hit-parade. Manfredi, calandosi da "attore" nella parte del personaggio, l'ha trasformata in un "atto" unico di teatro, limitandosi a cambiare la parola rincojoniva con rintontoniva ("sennò all'estero non capivano", disse scherzosamente Manfredi in un'intervista). Nonostante ciò, la parola rintontoniva compare già in una versione registrata dallo stesso Petrolini nel 1932.

Tanto pè cantà (Testo)

domingo, 23 de julio de 2017

Spuntano fucili nell'assalto alla RAI venezuelana, ma per Gentiloni continuano ad essere "pacifici manifestanti" (Foto)

Fonte: Selvas, 23/07/2017


L'assalto alla televisione statale VTV da parte di gruppi violenti  intenzionati a bruciare la sede del canale, ha registrato una novità rilevante. Tra i "pacifici manifestanti" che mandano in deliquio la platea internazionale, spiccava un soggetto armato di fucile AR15.

E' stato identificato come Demian Bustillo, proprietario di una boutique in un famoso centro commerciale della capitale venezuelana. Che avrebbero commentato in Italia se un gruppo analogo avesse assaltato la sede centrale della RAI?

sábado, 22 de julio de 2017

Putin lanzó una advertencia a EEUU por Venezuela:”No intenten desestabilizar…”

Fuente: Resumen Latinoamericano - Via Selvas, 19/07/2017

Rusia acusó hoy a Estados Unidos de ejercer presiones políticas sobre Venezuela y advirtió de que la desestabilización de ese país sería una amenaza tanto para la democracia venezolana como para toda Latinoamérica. 

“Advertimos con preocupación el aumento de las tendencias negativas y de la situación desestabilizadora en la República Bolivariana de Venezuela, que está unida a Rusia por estrechos lazos de amistad y asociación estratégica”, informó el ministerio ruso de Exteriores en un comunicado.

jueves, 20 de julio de 2017

La misurazione della velocità della luce nella storia: da Ole Rømer ai costruttori della Piramide di Cheope

Attilio Folliero, Caracas 20/07/2017

Il 7 dicembre 2016 tutti i media del mondo hanno ricordato il 340° anniversario della prima misurazione della velocità della luce. Anche il motore di ricerca Google attraverso un suo “Doodle” ha ricordato l’evento. Il 7 dicembre del 1676 l’astronomo danese Ole Rømer (1644-1710) riuscì ad effettuare una prima approssimata misurazione della velocità della luce.

Doodle di Google del 7 dicembre 2016 dedicato a Ole Rømer

Per secoli si è creduto che la velocità della luce fosse incalcolabile, in quanto infinita.

miércoles, 19 de julio de 2017

La UE y el eje renano en la nueva fase estratégica



«Los tiempos en los que podíamos depender completamente de otros, hasta cierto punto han terminado. Es mi experiencia de estos últimos días. Nosotros, los europeos, debemos tomar el destino en nuestras manos».

Hay frases destinadas a resumir el signo de un período, y tal vez será así para el discurso de Angela Merkel en Múnich el 28 de mayo, en la «carpa de la cerveza» de una iniciativa electoral de la CSU. Otras palabras han precisado su significado: esto debería ocurrir «en amistad» con los Estados Unidos y Gran Bretaña, y «como buenos vecinos» con los demás, incluida Rusia; la relación atlántica continúa siendo crucial. Pero aquel que se ponga «anteojeras nacionales», y no espere al mundo, está condenado a quedarse «al margen».

¡Alerta, que están tratando de intensificar la guerra cibernética! (Carlos E. Lippo)

Carlos E. Lippo, Ensartaos, Caracas, 12/07/2017


Como hemos venido señalando en artículos anteriores, el ataque informático o cibernético (“hackeo”), se ha venido consolidando entre nosotros como un arma más del arsenal de la contrarrevolución, que la viene aplicando a sistemas operativos automatizados, asociados o no a la prestación de servicios públicos, así como a portales web del gobierno y de organizaciones revolucionarias, con el apoyo de sus asociados del exterior y de una quinta columna enquistada en la administración pública. Tales ataques suelen ser intensificados en la víspera de acontecimientos importantes, aplicados en forma aislada o en combinación con otro tipo de acciones de desestabilización, con el propósito de apoyar la guerra económica y la guerra psicológica que nos han venido aplicando.

Flop dei golpisti venezuelani nel plebiscito da loro stessi organizzato, controllato, scrutinato, prendono meno voti di quelli avuti nelle elezioni sotto la "dittatura" Maduro. Ora giocheranno ancora più sporco (Giorgio Cremaschi)

Giorgio Cremaschi, Pagina Facebook, 17/07/2017

Nota: Secondo Jorge Rodriguez i votanti per l'opposizione sono stati al massimo 2 milioni. In realtà cifre più realistiche parlano di 600.000 votanti al massimo

Dati totalmente manipolati
I golpisti annunciano 7.186.000 votanti, ovviamente con il 98% di SÌ alla destituzione di Maduro. Peccato che alle elezioni per il parlamento del 2015, quelle svolte sotto il regime da essi definito tirannico, avessero preso più voti. E che lo stesso Maduro alle elezioni presidenziali del 2013 ne avesse presi ancora di più. Certo che è una ben strana dittatura quella in cui l'opposizione può spendere milioni per fare un voto suo e boicottare quello regolarmente previsto il 30 luglio per l'assemblea costituente. Ma nonostante l'assenza di qualsiasi controllo democratico sul voto, e ancora di più sul conteggio dei voti, i golpisti non sono riusciti a raggiungere quegli 8 milioni di voti che si erano prefissi come obiettivo minimo della loro consultazione farsa. Un flop colossale dunque.

Il telefono cellulare

Attilio Folliero, Caracas 19/07/2017 – Foto tratte da Internet (*)

Vedasi anche: Osservatorio Internet

Martin Cooper col cellulare del 1973
Da vari anni svolgo la professione di professore, pertanto ho un contatto costante con i giovani. Posso dire che i giovani a volte ignorano la storia, pur studiandola a scuola; alcuni credono che il mondo attuale sia sempre esistito.

Le nuove generazione nate e cresciute nell’era del computer, dei cellulari intelligenti, di Internet, di Twitter e Facebook, ecc. ignorano che tutto ciò ha pochi anni di vita: il primo Personal Computer è del 1981 ed il primo cellulare e del 1983; però, PC e cellulare per diventare oggetti di massa debbono aspettare non meno di dieci anni.

In Italia, Internet arriva ad un milione di utenti nel 1999, ovvero alla vigilia del nuovo millennio meno del 2% delle famiglie italiane aveva l’accesso ad Internet. Facebook è lanciato il 4 febbraio del 2004 e Twitter il 15 luglio del 2006.

martes, 18 de julio de 2017

La storia di Internet

Attilio Folliero, Caracas 17/07/2017

Nota: L'articolo è stato pubblicato la prima volta il 22/08/2007 ed aggiornato il 05/09/2007 ed il 26/02/2008. E' modificato sostanzialmente con la pubblicazione odierna.


Charley Kline (29/10/2011)
Alcuni considerano il 2 settembre 1969 la data di nascita di Internet. Quel giorno 2 computer dell'Università di Los Angeles (UCLA), a 4 metri di distanza l'uno dall'altro, furono messi in comunicazione fra di loro.

Per altri ed anche per lo scrivente, Internet nasce il 29 di ottobre del 1969, quando da un computer SDS Sigmasituato nell'Università di Los Angeles (UCLA) viene inviato un messaggio ad un computer SDS 940 dello "Stanford Research Institute" (oggi SRI Internationala Menlo Park, ad oltre 500 Km di distanza.

Quel primo messaggio venne inviato da Charley Kline, all'epoca studente della UCLA, esattamente alle 22:30 del 29 ottobre 1969.

jueves, 13 de julio de 2017

Terroni Uniti cantano "Simmo tutte Sioux" (Videomusica)

Fonte: 99posseofficial in YouTube, Caracas 13/07/2017

Vedasi anche
- Altre canzoni dei Terroni Uniti
- A Flobert
- "I tre terroni" in un noto programma di VTV, TV venzuelana
- En Radio Nacional de Venezuela, "Viva Chávez" de "I tre Terroni"

US-China Relations in the Era of Trump (Loren Goldner)

Loren Goldner, Insurgent Notes, Seoul, 08/07/2017
Source: Break their haughty power

Loren Goldner in this site

(The following purports to be, not so much an article, but more an outline of major themes or theses presented at the June 24-25 2017 International Worker Activists conference in Seoul)

Donald Trump and China’s President Xi Jinping
1. U.S. policymakers often discuss,as an analogy to the current situation of US-China relations, the “Thucydides trap”, where a newly-ascending power, ancient Athens, challenged the then-current hegemon, Sparta, leading to their long mutually destructive war. Other examples are the rise of Germany in the late 19th century at the expense of Britain, then the dominant world power, leading to 1914.

I do not feel that there is much danger of a direct war between the U.S. and China, in the short or medium term. I do think we may see “proxy wars”, as was the case between the USSR and America during the Cold War (Korea, Vietnam, Afghanistan).

La contra ya ha descubierto casi toda su agenda oculta (Carlos E. Lippo)

En las últimas semanas son muchos los escribidores de la revolución, entre los cuales yo mismo me encuentro, que hemos invertido océanos de tinta y millones de millones de bitios para intentar desvelar la agenda oculta de esas supuestas manifestaciones pacíficas promovidas por la contrarrevolución, santificadas por la diplomacia del imperio y la canalla mediática internacional, que desde hace ya 104 días han sometido al país a una auténtica orgía de terror que a la fecha de hoy ha ocasionado 112 muertos (1). Siendo necesario apuntar sin embargo, que lo que define en su justa dimensión esta estrategia terrorista de la contra no es sólo la cantidad, sino más bien la naturaleza vesánica de buena parte de los crímenes perpetrados: quema de seres humanos vivos, linchamientos, ataque a hospitales y escuelas y destrucción de cargamentos de alimentos y medicinas, crímenes de odio sólo comparables en esta tierra de gracia a los cometidos por las huestes de José Tomas Boves en aquel infausto año de 1814, en su intento declarado por restaurar el poder del imperio español en Venezuela.

martes, 11 de julio de 2017

Le due facce dell'America Latina (Foto)

Fonte: Selvas, 05/06/2017

L'habitat del settore popolare e della classe media (oniricamente identificata con l'oligarchia storica).

Secondo dove si guarda: destra o sinistra, trovi la dimensione dell'esclusione programmatica e quella dell'inclusione sociale. La latitudine della boccheggiante democrazia rappresentativa e della nascente democrazia partecipativa o -usando il gergo a la page - del populismo e del globalismo liberista.

Favela Boaventura

Caracas: Spogliato, legato e linciato dagli estremisti razzisti che l'occidente difende come "sinceri democratici" (Attenzione: Immagini forti)

Fonte: Selvas, 11/07/2017 - Foto di fonte Twitter del Difensore del Popolo del Venezuela

Vedasi

NdR, 11/07/2017: Gli atti dei "sinceri democratici" o "pacifici manifestanti" questa volta non hanno prodotto il morto, grazie al pronto intervento della polizia o alla casualità. Purtroppo sono tantissime, una trentina le persone attaccate, linciate, arse vive e di queste una dozzina sono morte. L'unica colpa di questi esseri umani? Avere un colore della pelle scuro, o essere identificati como chavisti, socialisti e comunisti di merda, o indossare una maglietta rossa. Ricordiamo su tutti il caso di Orlando Figuera, arso vivo e morto per le conseguenze di essere stato dato appunto alle fiamme, come faceva l'inquisizione. Ovviamente tutte le vittime di questa barbarie, morti e feriti, andrebbero citati, qualunque sia la loro provenienza ideologica. Ricordiamo questi due episodi per ricordarli tutti. Sono ormai un centinaio i morti ed un paio di migliaia i feriti. Ieri l'ultimo episodio contro la Guardia nazionale: i pacifici manifestanti hanno hanno fatto esplodere un ordigno contro una pattuglia e sette sono stati feriti.

Caracas 8 luglio. Nel cuore della zona residenziale de "El Paraíso", conosciuta come “Los Verdes”, un manipolo di energumeni ha spogliato, legato a un palo della luce e linciato una persona. L'ultradestra l'avrebbe identificato come un simpatizzante del governo, cioè un esecrabile "chavista". Per tale imperdonabile delitto, è stato umiliato, messo alla gogna e ferito. Fortunatamente, una pattuglia della polizia l'ha messo in salvo.

La nascita degli Stati Uniti d'America (di Alfredo Bonatesta)

Alfredo Bonatesta - Pubblicato anche in LPG 04/08/2006 - Via Arianna Editrice 07/06/2006. Brano tratto da "I quaderni di Avallon", Numero 5 del 1985

Pubblico un interessante studio di Alfredo Bonatesta sulla storia delle origini degli Stati Uniti. Questo scritto serve a capire molti comportamenti della politica imperialistica attuale degli USA.

I) La formazione della Nuova Inghilterra

La scoperta del Nuovo Mondo, avvenuta nel 1492 ad opera di Cristoforo Colombo, giunse puntuale a soddisfare talune esigenze emergenti nella società europea dell'epoca:
  1. quella dei governanti spagnoli, portoghesi, olandesi, francesi ed inglesi di rimpinguare con nuove ricchezze finanze quasi sempre esangui e di modificare con nuove conquiste gli equilibri politici in atto nel Vecchio Continente;
  2. quella della nascente classe borghese, protesa ad affermare una nuova concezione di vita ed a ricercare per sé condizioni ambientali più favorevoli;
  3. quella della diaspora ebraica di trovare nuovi e più validi spazi di praticabilità alle proprie attese messianiche fino ad allora sempre deluse e tuttavia mai abbandonate.

Manifestation des femmes à Gaza pour l’égalité des salaires

CAPJPO-EuroPalestine, 07/07/2017 - Source : Maan News Agency

Les comités de femmes à Gaza ont organisé un sit-in ce jeudi pour réclamer l’égalité de salaires entre hommes et femmes.

Face à un taux de chômage record dans toute la population en raison du blocus imposé par Israel depuis plus de 10 ans, les femmes de la bande de Gaza ne renoncent pas pour autant à revendiquer leurs droits, concernant l’égalité des sexes face au travail, et réclament la création d’un SMIC égal pour tous.

Le taux de chômage, qui est de 41 % pour les hommes de Gaza, grimpe à 64% dans l’enclave palestinienne, souligne Leila Kashan, une des dirigeantes du mouvement.

lunes, 10 de julio de 2017

A Resistance Movement for the Planet. John Bellamy Foster interviewed by Juan Cruz Ferre

John Bellamy Foster interviewed by Juan Cruz Ferre, Left Voice, 02/07/2017 and The Bullet, 10/07/2017

Please red "Marx and the Rift in the Universal Metabolism of Nature" by John Bellamy Foster

Climate change is out of control. It is already too late to avoid soaring temperatures, scarce water, and extreme weather. But the financial structure of capitalism is tied to fossil fuels. Market-based solutions are ineffectual. John Bellamy Foster, a professor of sociology at the University of Oregon and the editor of Monthly Review, speaks about the kind of program necessary to stop this catastrophe. He was interviewed by Juan Cruz Ferre for Left Voice where it was first published.

Juan Cruz Ferre (JCF): There is overwhelming evidence that demonstrates how anthropogenic climate change is out of control and will lead to global environmental catastrophe – without a major overhaul of energy production. In the February 2017 issue of the Monthly Review, you point out that although we have been presented with precise and indisputable estimations, science and social science institutions have failed to come up with effective solutions. Why do you think this is the case?

Amburgo: Fotostoria anti-G20 (Foto)

Fonte: Selvas, 10/07/2017

Il ritorno della protesta sociale in Europa occidentale.

Forte protesta contro il G20, vale a dire contro quelli che comandano sull'80% della produzione mondiale; 75% del commercio internazionale; 65% della popolazione del pianeta; 80% del consumo globale.

Di seguito una fotostoria delle proteste contro il G20 di Amburgo con foto selezionate da Selvas.

Il colonialismo non è finito (Marco Cedolin)

Marco Cedolin, Dolce Vita/Il Corrosivo, 05/07/2017 - Via Selvas


Quando si parla di stermini e vessazioni perpetrate ai danni delle comunità indigene ad opera del colonialismo occidentale, il pensiero corre subito agli Aztechi, ai Maya ed ai Nativi americani, trattandosi di alcune fra le tragedie più eclatanti disseminate fra le pieghe della storia.

Una storia, quella del colonialismo, troppo spesso declinata nel segno della predazione delle risorse, realizzata attraverso il genocidio o la messa in schiavitù dei popoli autoctoni la cui presenza risultava d’intralcio all’incedere del progresso. 

È opinione comune il convincimento che la pratica del colonialismo predatorio rappresenti un retaggio del passato, mentre nel mondo moderno, assai più rispettoso dei diritti, tragedie del genere mai potrebbero ripetersi; ma purtroppo anche nella nostra contemporaneità la predazione di risorse e l’oppressione dei popoli indigeni risultano essere pratiche estremamente diffuse.

sábado, 8 de julio de 2017

Juan Requesens, deputato della destra venezuelana in una conferenza all'Università di Miami rivela i 5 punti per la destabilizzazione finale (Video)

Fonte: Selvas, 08/07/2017

Juan Requesens: “Ostacolare le vie di rifornimento e la distribuzione dei prodotti alimentari"

Il deputato venezuelano Juan Requesens. del partito Primero Justicia, in un discorso del 5 luglio alla Florida International University (FIU) della città di Miami negli Stati Uniti, ha detto: "Per arrivare a un intervento straniero dobbiamo passare per questa tappa... L'importante è la convocazione dell'ora X per paralizzare definitivamente il Venezuela". In modo aperto, ha sottolineato l'importanza capitale di impedire il referendum indetto dal governo per il 30 di luglio, che eleggerà i candidati incaricati di modificare o correggere l'attuale Costituzione (Assemblea Costituente).



Dare un piatto di cibo a un povero, scatena l'odio dell'elite (Lula da Silva, ex Presidente del Brasile)

Fonte: Selvas, 06/07/2017 - Traduzione all'italiano di Selvas

Da un messaggio in spagnolo di Pedrokonducta (Pedro Carvajalino), uno dei conduttori del programma "Zurda Conducta" di VTV. 

Twitter di Pedrokonducta

Lula da Silva, ex presidente del Brasile: "Mai avrei immaginato che portare un piatto di cibo sulla tavola d'un povero, scatenerebbe tanto odio in una elite che ogni giorno butta nella spazzatura tonnellate di cibo ".


Siria y Venezuela, similitudes que forjan peligros e interrogantes (Sergio Rodríguez Gelfenstein)


A quien le interese el tema y tenga tiempo para investigarlo le recomiendo que lea los medios de comunicación serios y decentes que todavía quedaban en enero de 2011 cuando comenzó la llamada “primavera árabe”. Casualmente yo estaba en Argelia, invitado por la Academia Diplomática de ese país para dictar unas conferencias sobre América Latina, de manera que pude vivir el fenómeno en su nacimiento, sobre todo porque me encontré con un diputado colombiano que estaba en Argel y debía viajar a Túnez justo ese día 14 de enero cuando el autoritario presidente de ese país, Abidine Ben Ali dimitió. Le aconsejamos al parlamentario del país vecino que interrumpiera su travesía y regresara a Bogotá, ante el riesgo, posteriormente comprobado que significaba el inicio de las revueltas.

¡Alerta, que en el día del plebiscito la aviación gringa estará ejecutando “maniobras” muy cerca de la frontera tachirense! (Carlos E. Lippo)

Carlos E. Lippo, Ensartaos, Caracas, 07/07/2017

Otros articulos de Carlos E. Lippo en este Blog

Es un hecho comprobado que la estrategia terrorista de la contrarrevolución, a 96 días de iniciada y con un pavoroso  saldo negativo de 107 víctimas mortales, casi un millar de heridos más o menos graves e incuantificables daños al patrimonio de todos, ha demostrado ser un estruendoso fracaso político que sólo les ha servido para haber minado significativamente su base social. Esto último queda plenamente comprobado por la impresionante ausencia de activistas a sus más recientes convocatorias de calle y además es puesto en evidencia por  algunas de las más recientes encuestas de la empresa Hinterlaces, según las cuales casi 8 de cada 10 venezolanos considera que los responsables de esta orgía de sangre deberían ir presos, al igual que casi 9 de cada 10 estarían de acuerdo con un diálogo gobierno-oposición (1).

jueves, 6 de julio de 2017

Inchieste nelle campagne dal Sud al Nord Italia (Anteprima dal Cap. VI del libro "Schiavitù del Terzo Millennio" di Dante Lepore)

Dante Lepore, 01/04/2017 - Fonte: PonSinMor e Facebook

Vedasi
Altri capitoli del Libro "Schiavitù del Terzo Millennio"
- Sito Associazione PonSinMor

Inoltre sul tema dell'agricoltura invito a leggere alcuni articoli di Attilio Folliero (in spagnolo), che parlano di temi e luoghi trattati in questo capitolo: "Los nuevos esclavos en Italia"; La crisis alimentaria en el sistema capitalista"El fin de la Agricultura en Europa".


VI. Inchieste nelle campagne (e non solo) dal Sud al Nord Italia (e non solo) [Anteprima dal cap. VI del libro Schiavitù del Terzo Millennio di Dante Lepore, di prossima pubblicazione]

*Quella che segue è una semplice raccolta di materiale documentario, nei propositi non casuale ma selettiva e senza alcuna pretesa di esaustività, del resto impossibile dove regnano il lavoro nero, quello grigio, la clandestinità, l’irregolarità, nonché il razzismo. Registra casi tanto nascosti che conclamati di schiavitù economica e super-sfruttamento spesso illegali, ma redditizi e tollerati (anche se a volte offuscati nelle definizioni più strampalate).

Bambini scomparsi: la tragica realtà del traffico d'organi (In Italia scomparsi 5.000 bambini tra il 2014 e il 2015)

Sonia Savioli, Il Cambiamento, 21/06/2017 - Via Selvas

Un tempo si diceva che il valore di una società si poteva giudicare da come si prendeva cura dei bambini e dei vecchi. Eccolo uno dei modi con cui la nostra società si prende cura dei bambini: tra il 2014 e il 2015 cinquemila bambini scomparsi in Italia.

L'Europol nel 2017, anno in corso, grida ai quattro venti che in Europa, tra il 2014 e il 2015, sono scomparsi almeno diecimila bambini immigrati e già registrati dalle autorità statali. Solo in Italia sono scomparsi cinquemila bambini. Lo ripete, perché l'allarme era già stato dato nel 2016. Evidentemente non ha allarmato più di tanto.

miércoles, 5 de julio de 2017

El Amparo film venezuelano ispirato alla omonima strage (Trailer)

Attilio Folliero, Caracas 05/07/2017 - Su segnalazione di Selvas

Vedasi anche:

El Amparo è una città dello stato venezuelano, nella regione Apure,  al confine con la Colombia, lungo il fiume Arauca. In questa città,  il 29 ottobre del 1988 è avvenuta la strage che porta appunto il nome di Strage de "El Amparo", una delle delle tante stragi occorse in Venezuela durante la IV Repubblica.

Questa strage è l'argomento di uno film venezuelano, intitolato appunto "El Amparo". Tale film alla data odierna non è ancora uscito nelle sale venezuelane, ma ha già partecipato a numerosi festival all'estero, riscuotendo enorme successo di pubblico e di critica. Di seguito il Trailer del film.

martes, 4 de julio de 2017

Venezuela: la rebelión de los ricos

Fuente: La Tabla, 03/07/2017 - Via Clarin de Colombia

Vease tambien: Por conspiración contra el CNE detenido directivo de 100% Banco, Fortunato Benacerraf

La captura del banquero Fortunato Benacerraf Saías, anunciada este lunes, directivo de la entidad financiera 100% Banco, por su relación con otros dos empresarios investigados por una conspiración contra el Consejo Nacional Electoral (CNE) para sabotear la elección de la Asamblea Constituyente, ha confirmado que en Venezuela la rebelión es de los ricos.

lunes, 3 de julio de 2017

Incautan en Venezuela más de 3.000 pastillas de la "droga de los yihadistas" (Russia Today)

Fuente: Russia Today, 01/07/2017 - Via Clarin de Colombia

En Venezuela, efectivos militares de la Guardia Nacional Bolivariana (GNB) incautaron en el estado Táchira, fronterizo con Colombia, más de 3.000 pastillas de la llamada "droga de los yihadistas", informó AVN.
El cargamento era transportado por un ciudadano venezolano de 47 años, que al momento de su detención alegó que se trataba de analgésicos y vitaminas.
Sergio Rivero, comandante general de la GNB, informó que luego de las pruebas de laboratorio, las pastillas "salieron positivas a la fenitilina", por lo que se confirmó que se trataba de Captagón.

domingo, 2 de julio de 2017

La doctrina de seguridad nacional de Estados Unidos (Coronel Hernán Márquez)

Hernán Márquez, 02/07/2017


La Doctrina de Seguridad Nacional de EEUU, son instrumentos para tener el control y su hegemonía en América Latina, el Caribe y del mundo planetario.

Su origen lo encontramos en:

(1) la Doctrina Moroe (02 de diciembre de 1823), la cual se estableció bajo el lema “América para los Americanos”, el cual se traducía en realidad en “América para los estadounidenses”, de allí en adelante los presidentes han presentado ante el Congreso EEUU, su doctrina de seguridad nacional, donde contemplan sus estrategias que aplicarán en materia de política domestica y política exterior. De allí en adelante encontramos:
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...